Ecco la nuova R1200RT tra family feeling e tecnologia

il

Era nell’aria un rinnovamento. Dopo la nuova GS con motore raffreddato a liquido, non poteva mancare anche la nuova RT. 

La nuova cruiser bicilindrica, però arriva con un po’ di ritardo sul mercato rispetto alla sorella da fuoristrada. La strategia è chiara e segue i trend automobilistici: non si mette qualcosa sul mercato se prima non si è finito di vendere quello che c’è in fabbrica.

Ad un primo sguardo la nuova RT appare completamente rinnovata. Con la passata generazione condivide solo i blocchetti elettrici al manubrio, poi null’altro. Il family feeling (altro concetto derivato dalle 4 ruote) con la K1600GT è evidente. Il frontale adotta tre elementi luminosi, due dei quali con la classica cornice “angel eye” che debuttò con le berline di Monaco qualche anno fa. Anche il cruscotto della RT riprende sfacciatamente la GT, trasferendo anche su questa cruiser la tecnologia che ha già debuttato sulla sei cilindri (GPS, schermi TFT…).

La vera novità, comunque, è sotto la carena. Il telaio e il motore sono nuovi così come le sospensioni (sempre dotate di telelever all’anteriore). Se la struttura è molto simile a quella della GS, il motore lo è solo in parte. Ci sono i 125 CV, c’è il raffreddamento a liquido ma il comportamento del bicilindrico 1200 dovrebbe essere più dolce e consono all’uso turistico.

Nutrito come sempre il listino accessori, che va dal cruise control al gps, dal baule centrale alla borsa da serbatoio, dallo scarico Akrapovic alla sella riscaldata…

Le considerazioni personali adesso. La nuova RT non è brutta, ma ora non ha più la sua personalità. Le bicilindriche da turismo hanno sempre avuto una loro identità nel listino BMW, questa nuova versione, invece, sembra scimmiottare troppo la K1600GT dalla quale per altro prende molti concetti e componenti. La qualità non si discute, ma da utente RT mi sarei aspettato qualcosa di più RT.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...