Ducati WDW, al Raduno anche dal Brasile

il

Il successo del WDW2014 sembra destinato a superare le aspettative, la fantastica kermesse di pubblico, moto, sport e spettacolo che, ogni due anni chiama a raccolta il popolo “ducatista” proveniente da ogni parte del mondo. In programma al Misano World Circuit ”Marco Simoncelli” da venerdì 18 fino a domenica 20 luglio già nel suo primo giorno di apertura promette di confermare presenze ed affluenza.

Se la scorsa edizione le presenze, articolate su quattro giornate, furono circa 65.000, quest’anno, nonostante le giornate previste siano solamente tre, la cifra potrebbe essere molto vicina a quella del 2012. In realtà, già dalla quantità incredibile di moto Ducati parcheggiate giovedì sera davanti ai locali della Riviera che, autonomamente e spontaneamente, hanno voluto dare il benvenuto alla pacifica invasione del popolo ducatista, è facile prevedere che questa ottava edizione WDW farà registrare numeri importanti e significativi. La prevendita aveva già visto un incremento rispetto al 2012, ma la conferma definitiva del successo dell’edizione 2014 è arrivata venerdì mattina quando, all’apertura dei cancelli dell’autodromo di Misano, migliaia di appassionati, hanno affollato il paddock. In attesa della conferma e dei numeri definitivi di fine evento, è comunque facile prevedere che il totale degli ingressi, nell’arco delle tre giornate, potrebbe raggiungere i 65.000 della precedente edizione.

Un pubblico eterogeneo e proveniente da ogni parte del mondo. Stando alla prevendita e volendo fare una statistica, il 60% delle presenze è sicuramente italiano, ma è il restante 40% a confermare il potere e l’appeal del marchio Ducati in tutto il mondo. I “ducatisti” arrivano dagli USA, Europa, Giappone, Australia, Russia, India, ma anche da Brasile, Cina, Malesia, o addirittura Nuova Zelanda, Ecuador, Gabon o Nepal. Tutti appassionati e uniti dal “rosso” comune denominatore di passione desmodromica che, in un evento come questo, trova la sua massima espressione.

clickMerita una segnalazione speciale il ‘grande viaggiatore’ di questa edizione, il brasiliano Guga Dias che è partito con la sua Multistrada 1.200 dal Brasile e, dopo aver percorso circa 13.200 Km e attraversato due continenti, venerdì mattina ha fatto il suo ingresso trionfale in circuito in sella alla sua moto, pronto ad unirsi alle migliaia di appassionati per vivere in prima persona la grande festa del WDW2014.

(Fonte: Ufficio Stampa Ducati)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...