#pendolaires, Ancora un video sulla Zontes X310

Qui sotto trovate un altro video in cui vi faccio vedere le cose veramente interessanti della Zontes X310 che sto provando in Argentina. Più la uso e più mi convinco che questa moto è più che pronta per il mercato italiano, del resto già viene commercializzata in Spagna e Grecia in Europa, mentre in Sud America la vendono dappertutto. Attenzione, che dove sono io in questo momento, in Argentina, le distanze sono del tutto considerevoli.

Vi faccio un esempio pratico. Sabato scorso sono andato a fare un giro con il mio amico Gustavo per provare la moto. Lui ha una BMW GS, io con la piccolina. Abbiamo deciso per un giro “breve” e in men che non si dica abbiamo fatto 262 km. Purtroppo la maggior parte in autostrada, anche perché nei dintorni di Buenos Aires non ci sono ne montagne e nemmeno colline, quindi niente curve. Per andare a fare tragitti, quelli belli, tipo montagna, bisogna fare almeno 1000 km in direzione delle Ande…

Comunque con una giornata splendida autunnale, non si poteva rinunciare. Vi dico subito che mi sono stupito della comodità della moto sui lunghi tratti autostradali. La sella è ben imbottita e sagomata e l’aria, grazie al cupolino in posizione alta, non è troppo fastidiosa sul casco. La Zontes se la cava bene anche in velocità elevate (per lei). A 130 km/h il motore è alto di giri, sugli 8 mila, ma non fatica, anzi se si apre il gas il piccolo mono inizia a frullare più forte e a spingere sin oltre la zona rossa. Le vibrazioni sono avvertibili sulle pedane, dopo i 7 mila giri, mentre sono praticamente nulle sul manubrio e sulla sella.

Per quanto riguarda la tenuta di strada, la Zontes X 310 sembra non aver paura di nulla, nemmeno delle curve autostradali in velocità. Non ci sono tentennamenti se non una piccola tendenza a ondeggiare sul dritto che si elimina spostandosi di poco indietro sulla sella. In curva è sincera anche con le gomme standard (quelle della mia moto con su qualche km), marcate CST che appaiono morbide con buon grip.

Il nostro piccolo viaggio, sabato scorso ci ha portato alla basilica di Lujian, poi siamo andati a mangiare nel barrio di Thomas Jofre e siamo tornati che faceva buio. Anche qui lode ai led della Zontes che hanno una ottima profondità di luce. Mi ci sto divertendo proprio!

Ringrazio ancora Beta Motor Argentina per la cortesia e per avermi prestato questa Zontes.

 

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...