BMW e KTM rinunciano a Eicma e Intermot, anche i saloni invernali a rischio Covid?

UPDATE
BMW e KTM hanno giocato d’anticipo rinunciando ai saloni EICMA di Milano e Intermot di Colonia.
Una decisione preventiva ma se ci pensiamo in linea con le mosse da fare per essere pronti a questi due appuntamenti.

Vi spiego. La pianificazione della presenza di una marca a un salone prevede mesi di preparazione. Oltre a comprare gli spazi che poi si occuperanno effettivamente nella Fiera, parte il lavoro di progettazione, la definizione del layout marketing, l’acquisto dei materiali che serviranno e la stampa di tutto quello che verrà utilizzato per l’evento. I tempi dell’annuncio di BMW Motorrad e di KTM con 24 ore di distacco, sono dunque in linea con la pianificazione della presenza della marca nei due saloni.

Le due case motociclistiche hanno fatto quello che non ci aspettavamo. Da appassionati ancora ci dobbiamo riprendere dalla mancanza forzata delle gare, forse non eravamo pronti a considerare il fatto che sì, anche i saloni e soprattutto i saloni sono canali di possibile contagio del Covid-19. Il virus abbiamo capito che non sparirà con uno schiocco di dita. Quando le curve dei contagi si abbasseranno, la bestiaccia sarà ancora li, in agguato. Un evento fieristico sarebbe per il virus, come un invito all’assaggio di dolci per l’omino di marshmellow di Ghostbusters.

Per farvi capire come la cosa sia presa in considerazione, vi faccio presente come il Salone Internazionale dell’Auto di Parigi, programmato per ottobre, sia stato già annullato, così come quello di Ginevra (ma era a marzo) e quello di Detroit a giugno, tutti cancellati. Mettiamoci l’anima in pace, dopo la cancellazione di Roma MotoDays, sarà la volta di Eicma. Ora, davvero, ce la vedete una fiera così potenzialmente popolata in una delle zone rosse d’Italia?

Quale potrebbe essere la cosa più sensata da fare? La ragione ci impone di pensare a un salto di un anno. Così come fatto per le olimpiadi, cancellare il 2020 e passare direttamente al 2021. Non c’è alternativa fino all’arrivo di un vaccino che ci randa tutti immuni alla bestia, ma anche per quello ci vorrà molto tempo, dicono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...